Full text: Problems in eugenics

176Section III.A. Loria. 
quanto è possibile, i matrimoni fra gli individui dei ceti inferiori. E’ 
importante notare come questa politca coincida in sostanza con quella 
raccomandata da Malthus, il quale pure voleva che gli individui delle classi 
superiori si sposassero e quelli delle inferiori no. E’vero che egli consigliava 
codesta pratica per impedire l’eccesso della popolazione sui mezzi di 
mantenerla, mentre gli eugenisti la raccomandano per impedire ai degeneri 
di propagarsi ; ma in sostanza il risultato è lo stesso. 
Ma tutto questo muove dal concetto che vi sia una analogia molto stretta 
fra I’ elite economica e Y elite fisio-psichica, o che la prima possa 
effettivamente desumersi a criterio e sostitutivo dell’altra. Ora è cio 
precisamente che io nego. La elite economica non è punto il prodotto 
del possesso di qualità superiori, ma è semplicemente il risultato délia cieca 
lotta fra i redditi, che porta al fastigio quelli che posseggono inizialmente 
un reddito maggiore, per cagioni che possono essere assolutamente 
indipendenti dal possesso di superiori attitudini. E’ una tesi che ho svoûto 
ampiamente nella mia “ sintesi economica ” (trad. fr. Paris, Gyard & 
Brière, 1911) con una serie di dimostrazioni che qui non è possibile di 
riassumere. Mi limitero dunque a riassumere brevemente il mió pensiero in 
proposito. Supponiamo pure, per una ipotesi di certo lontana dalla realtà, 
che tutti gli individui siano dotati di eguali attitudini fisio-psichiche, ma 
che, al principio del periodo di osservazione, siano ripartita in gruppi, forniti 
di un diverso reddito medio, il quale naturalmente non eselude qualche 
disparité dei singoli redditi individuali. Questa divergenza dei redditi 
medi dei vari gruppi, come dei redditi individuali in seno a ciascun gruppo, 
puó benissimo esistere, anche supposte identiche le attitudini individuali 
perché puó derivare semplicemente dal possesso di una terra più fertile, o 
più generalmente di una azienda situata in condizioni fisiche meglio favorite. 
Ora fra questi individui, cosí forniti di redditi diversi, si scatena una 
accanita lotta economica, la quale si combatte coi metodi della violenza, 
della frode e del monopolio, ed ha per risultato la ascensione dei vincitori 
ad una sfera di reddito superiore e la precipitazione dei vinti in una sfera 
inferiore di reddito. Ebbene, siccome la intensitá della lotta è in ragione 
diretta della entitá del reddito, cosí essa sará maggiore nelle sfere di reddito 
superiori, quindi, in queste sará maggiore il numero dei redditieri precipitati. 
Perció supponendo pure che all’origine del periodo d’osservazione i vari 
gruppi contenessero un egual numero di redditieri, ossia che la totalitá dei 
redditieri di vario grado présentasse la figura di un quadrato, la lotta stessa 
fra i redditi finirá per generare una rarefazione progressiva nelle sfere dei 
redditieri superiori e quindi per trasformare il quadrato iniziale in una 
pirámide. Ora coloro, che vengono a trovarsi al vertice di questa pirámide, 
non vi si trovano giá pél possesso di attitudini superiori, ma proprio 
únicamente pel cieco ingranaggio della lotta fra i redditi. Puó darsi di 
certo che alcuni di essi siano anche forniti di attitudini mentali superiori,
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.