Full text: Problems in eugenics

270Section III.D. C. Gini. 
Budapest indicano infatti, per gli aborti, il mese dell’espulsione e la durata, 
in mes i, del la gestazione, per modo che é possibile risalire, con grossoíana 
approssimazione, al mese del concepimento. Dico con grossoíana appros- 
simazione, perché, da una parte, ila determinazione della durata di gesta­ 
zione degli aborti non puó farsi senza incertezze e, dall’altra, conosciuto 
il mese dell’espulsione e il numero dei mesi della gestazione, non si puó 
risalire con precisione al mese del concepimento (9). Perché il calcolo non 
riesca troppo incerto, conviene raggruppare i dati per stagioni. Le tavole 
X. e XI. espongono i risultati ottenuti. Questi non mostrano per vero 
alcuna spiccata regolaritá. Nei nati legittimi di Budapest, la frequenza 
minima degli aborti si riscontra tra i concepiti in Estate; negli illegittimi di 
Budapest e nei nati di Vienna, fra i concepiti in Primavera; la frequenza 
massima, in Yienna, si riscontra nellTnverno; in Budapest, tra i legittimi, 
neirAutunno, tra gli illegittimi, nell’Estate. 
Le tavole X. e XI. contengono anche i dati sulla frequenza dei nati 
morti secondo le stagioni; dati simili contiene, per un numero molto maggiore 
di paesi, la tavola XII. e dati piú particolareggiati, per singoli mesi, la 
tavola XIII. Generalmente si osserva un forte massimo di nati-mortalitá 
fra le nascite dei mesi invernali, equiparato talvolta nei periodo' autunnale, 
Tavola XIV.—MORTALITÁ NEL PRIMO MESE DI VITA 
SECONDO IL MESE DI NASCITA.(i) 
SU IOO NATI VIVI MUOIONO NEL PRIMO MESE. 
Mese.Alta Italia 
1872-80Italia centrale 1872-80Bassa Italia 
1872-80Italia 1872-80Trieste 1909-911Roma 1887-911Firenze 1904-905e 1907-909Cagliari 1905-911Sassonia 1880-84Budapest 1896-900 
I234567891011 
Gennaio17-4IS^9'313-2876-611 ‘47‘5575'o 
Febbraio16-31428-312 'I8-66-9II ’29‘45’34‘3 
Marzo15713-88-412'O8-45’48-96'26'o5-6 Aprile ...............io-49'26-58-577476-66-o6-34'6 
Maggio907'5577'45'34'r7'33-87-249 Giugno7-65-8S‘36'56-x476-94’37'34*3 Luglio8-i6-86-57-24-64'99-06-i(2)9-65-6 
Agosto7‘56'i6'46-8¿•04-69'45'°(2)9-26-4 
Settembre ...6-96-o5-86-46'i4'15'84'98-44'8 
Ottobre8-27'5ó-47’35'44'55‘5¿•07‘i4 -8 
Novembre117io'ó7'29'46-95‘37-15-o574'3 Dicembre ...i4-813-68-3n’S8-i6’38-58-3574-8 
(*) Dati elaborati dall’A. per Trieste, Firenze, Roma e Cagliari; ricavati dal Prinzing Op. 
cit. per gli altri paesi. I dati assoluti, per Trieste e Cagliari, sono tolti dai Bollettini 
demoqrafici mensili di dette cittá, per Firenze, dall’ Annuano statistico del Comune di 
Firenze', per Roma, furono comunicati manoscritti all’A. dal Direttore dell’ Ufficio di 
statistica municipale. 
Per ottenere la mortalitá nei primo me=e di vita, il Prinzing ha diviso i morti in un dato mese 
per la semisomma dei nati in detto mese e nell’ antecedente ; lé’A. ha invece diviso il numero 
dei morti per il numero dei nati nello stesso mese. Quest ’ultimo método á parso preferibile, 
sia per la sua maggiore semplicitá, sia perché il numero dei morti in nn dato mese durante i 
primi 30 giorni di vita deve provenire in gran parte dai nati nello stesso mese, per la rapida 
diminuzione della mortalitá col crescure dell’etá nei primi tempi dello sviluppo. 
(2) Queste percentuali si riferiscono ai 6 anni 1905-907, 1909-911.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.