Full text: Problems in eugenics

D. C. Gini.Sociology and Eugenics.289 
Dicembre e che la sua durata di gestazione era di 2 mesi circa (vale a dire 
più vicina a 2 mesi che a 1 o a 3), potrà darsi che il concepimento sia 
avvenuto in Ottobre, in Settembre o in Novembre. 
L’Annuario di Vienna dà le seguenti catégorie per la durata della 
gestazione degii aborti e nati-morti : meno di 1 mese; 1-2 mesi, 2-3 mesi, 
...............8-9 mesi, 9-10 mesi, a termine. Nella classificazione degli aborti 
e nati-morti secondo il mese del concepimento, gli aborti con una durata di 
gestazione tra x e x + 1 mesi espulsi nel mese y, furono attribuiti per una 
metà ai concepimenti del mese y—x e per una metà ai concepimenti del mese 
y—x—1 : i nati morti a termine partoriti nel mese y furono attribuiti tutti 
ai concepimenti del mese y—9. Per esempio, gli aborti di 2-3 mesi di 
gestazione espulsi in Dicembre furono ritenuti concepiti per metà in Ottobre 
e per metà in Settembre, i nati-morti a termine del Dicembre furono ritenuti 
concepiti tutti in Marzo. 
L’Annuario di Budapest dà le seguenti catégorie per la durata délia 
gestazione degli aborti : 1 mese, 2 mesi, 3 mesi, .... 7 mesi, Nella 
classificazione degli aborti secondo il mese del concepimento, gli aborti con 
una durata di gestazione di x mesi espulsi nel mese y, furono attribuiti ai 
concepimenti del mese y—x. Per esempio, gli aborti, di 2 mesi di 
gestazione espulsi in Dicembre furono ritenuti concepiti in Ottobre. 
L’Annuario di Budapest dà poi separatamente i nati-morti per mesi, 
senza distinzione délia loro durata di gestazione : fu ritenuto che la gesta­ 
zione fosse sempre di 9 mesi, cio che corrisponde certamente al vero nella 
maggior parte dei casi. 
(10)—Ecco le percentuali dei morti nel primo mese di vita secondo il 
modo del loro nutrimento in Trieste, Budapest e Berlino. 
Nutriti di cui é noto il sistemaTriesteBudapestBerlino 
di nutrimento19101903-9051904-905 
al seno72'I63’4 .33'° 
altrimenti in parte 0 in tutto ...27'936-667*0 
Mi mancano dati simili per la Sassonia, la Danimarca e l’ltalia; ma 
si pub affermare con sicurezza che il nutrimento artificiale dei bambini ha in 
Italia scarsa diffusione. 
(11)—I dati della Tavola XVI. si riferiscono ai morti nel primo anno 
di vita; per i morti nel primo mese di vita, si sarebbero ottenuti certamente 
risultati simili. Per Berlino, gli Annuari statisíici portano il numero dei 
morti per malattie degli organi digerenti nel primo anno di vita distinti 
secondo i mesi di etá e secondo che sono morti in estate o nelle altre 
stagioni. Per il biennio 1904-1905, i morti in estate rappresentavano. tra i 
morti dell’anno, le percentuali seguenti:u
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.