Full text: papers communicated to the first International Eugenics Congress held at the University of London, July 24th to 30th, 1912

V. G. Ruggeri. Biology and Eugenics.35 
discendenza. Gli altri due quarti, che ordinariamente andrebbero annessi 
al carattere dominante, cioé al crespo, in questo caso vengono diluiti 
passando alia forma ondulata : la dominanza del carattere crespo h 
imperfetta. Alie isole Filippine é stata confermata, dalle recenti ricerche del Bean, 
la dominanza del carattere ulotrico, che ivi é presentato dal tipo Negrito : 
onde molti individui possono a prima vista essere scambiati per Negriti, 
mentre sono ibridi che non presentano di negrito che il carattere dei capelli 
e niente altro(i). Questa disgiunzione si avvera, dice il medesimo Bean, 
conforme la seconda regola di Mendel, e non soltanto per i capelli, ma 
per la fisonomia, per la forma dell’ orecchio, per la forma del naso, per 
la lunghezza delle estremitá : tutti questi caratteri esistono come unitá 
separatamente ereditarie, caratteri-unita. Ma succede altresi che parecchi di 
questi caratteri si accordano tra loro in modo che il loro insieme pub 
venire ereditato anch’esso come carattere-unitá. 
In altre parole si verifica Vindipendenza dei caratteri, ció che si chiama 
la terza regola di Mendel, vale a dire, quando i genitori invece di differire 
per un soio carattere (onde i discendenti sono monoibridi), differiscono per 
due o piu caratteri (onde si hanno discendenti diibridi o poliibridi secondo 
la terminología del De Vries), allora le singóle coppie antagonistiche di 
caratteri si comportano l’una indipendentemente dell’altra. E lo stesso 
vale per quelle coppie antagonistiche che sono formate da piu caratteri 
riuniti, come sopra si b detto, le quali il Bateson ha chiamato “ allelomorfi 
composti.” Si pub immaginare quale varietá di risultati si ha nei poliibridi delle 
Filippine, dato che pub apparire il carattere dominante o il dominato, 
secondo le proporzioni note. Supponiamo che si tratti di triibridi : 
indicando con tre lettere maiuscole i tre caratteri dominanti e con le rispet 
tive minuscole i corrispondenti caratteri recessivi, si ha per Flf salvo il 
caso eventuale (verificatosi in certi esperimenti del Bateson) di “ incompati- 
bilitá di caratteri ” :2yABC:^aBC:gABc:gAbC:^Abc: 
3 a B c : 3 a b C : 1 a b c. 
Ma ofltre a cib si puo avere anche la fusione dei caratteri antagonistici{2). 
II Bean conferma infatti che il capello ondulato appare come prodotto di 
incroci fra gli ulotrichi e i lissotrichi(3) mentre, com’é noto, in altre regioni 
é un carattere autonomo, ad es. in molti Sud-americani. Cib ch’é piu strano 
h la dominanza della faccia glabra sulla barbuta, il che indicherebbe che 
(1) R. Bennett Bean, Types of Negrito in the Philippine Islands. American 
Anthropologist, 1910, p. 234. 
(2) V. Haecker, Op. cit. p. 296. 
(3) R. Bennett Bean, Philippine Types. American Anthropologist, 1910, n. 3, 
p. 381.D 2
        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.