58Section I.E. Morselli. LA PSICOLOGIA ETNICA E LA SCIENZA EUGENISTICA. Tema: “ Persístenza e variazione dei caratteri di Razza, particolarmente in riguardo alia Psicología étnica Prof. Enrico Morselli. Direttore della Clinica per le Malattie mentali e nervose nella R. TJniversita di Genova {Italia). Le conclusioni del rapporto dal Prof. Enrico Morselli (di Genova) sono le seguenti: (I.) Comunque si intendano e si classifichino gli aggruppamenti naturali e sociali della Umanitá in senso etnologico, ogni cultore della Scienza antropoilogica deve ammetere il principio tassonomico che tutte le varietá naturali o razze umane non si differenziano soltanto per i loro caratteri fisici, ma altresi per quelli mentali. (II.) Anche se noi non sappiamo ancora trovare le espressioni esatte per definire e per valutare le capacita intellettuali, le disposizioni affettive, il carattere e le tendenze attive di ciascuna razza, ció non toglie che debba esistere una Psicología étnica, parallela alia Somatologia étnica: perianto una completa Scienza antropologica é quella che si propone il compito di descrivere, distinguere e classificare le razze e popolazioni umane sulla base di ambedue i lati inscindibili della personalitá umana, cioe sul físico e sul morale. (III.) I caratteri psicologici delle Razze ubbidiscono alie stesse leggi che governano quelli somatici: perció essi sono, o caratteri in parte originar!, correlativi alia struttura primordiale di ciascun tipo étnico, o caratteri in parte acquisiti mediante Vadattamento. I fattori che agiscono per adattare la mentalitá di una razza e di un popolo alie sue condizioni di vita, sono di ordine complesso: alcuni dipendono dalla sua situazione spaziale, altri si confondono con la storia della stessa razza e popolazione in relazione colle altre, vicine o lontane, stazionarie o migrantí. (IV.) Tutti i caratteri di una razza o varietá umana persistono finché dura il suo adattamento mesologico; variano col modificarsi delle sue condizioni di vita. Quindi gli spostamenti spaziali, o forzati o volontari, e le relazioni con le altre razze sono le cause delle modificazioni e trasformazioni cui soggiaciono i tipi etnici nei tempi storici, fatta astrazione dagli effetti assai piü lenti dei mutamenti geofisici e geografici. (V.) Esiste una gerarchia delle varietá e razze umane, sia sotto il punto di vista statico della loro morfología e psicologia, sia sotto quello dinámico del'la loro predominanza e della loro dissoluzione nelle unioni miste; sono sempre )e razze biológicamente piü forti e psicológicamente piü evolute,